‘Made in Italy’ Right wing: anticipatory and shameful

Brexit in America? Supertrump just did it. Liberal, progressive, identity politics-obsessed America should face it, regroup, and antagonise it. A little soul-searching in the so-called left-wing moderates won’t do any harm either: the antiphon hammered for so long that the class conflict had been superseded, alongside the categories of left and right, has just been dramatically contradicted. The society of spectacle of course played its part.

Continua a leggere “‘Made in Italy’ Right wing: anticipatory and shameful”

Supertrump

Brexit in America. (Grazie a Ms Cruillas per la segnalazione)

Gli spaventosi pagliacci

Usa e Uk sono stati di recente attraversati da un fenomeno socioculturale che sembra prefigurare la condizione di paura endemica in  cui versa l’Occidente liberal-democratico.

Cortecircuito: intervista a John Ryan

Il professor John Ryan è un politologo, al momento Visiting Fellow alla London School of Economics di Londra. Si occupa principalmente di rapporti fra la Gran Bretagna e l’Unione Europea. Gli abbiamo chiesto un commento alla sentenza dell’Alta corte britannica sulle prerogative del governo rispetto alla Brexit. Continua a leggere “Cortecircuito: intervista a John Ryan”

La spedizione dei Miller

Theresa May ha ricevuto il suo primo ceffone politico da quando si è insediata al numero dieci di Downing Street. Gliel’ha vibrato Lord Thomas of Cwmgiedd, giudice della High Court, che ha deciso che soltanto il parlamento potrà attivare l’articolo 50 del trattato di Lisbona, la via d’uscita legale del paese dall’Ue che a sua volta metterà in moto la famigerata Brexit.

Continua a leggere “La spedizione dei Miller”