Tracey Emin tra solitude e loneliness

1413502876389_wps_13_London_UK_6_October_2014_-1L’immensità immacolata della White Cube Bermondsey t’inghiotte. La galleria di South East London ha le dimensioni di un museo: ci vuole fegato per riempirla con lavori di superfici limitate. Ma Tracey Emin è tutto fuorché pavida. Il minimo che ci si possa aspettare da un’artista che intitolò la sua prima mostra “La mia retrospettiva più importante”. Continua a leggere “Tracey Emin tra solitude e loneliness”

Annunci

Anche il futuro, prima o poi, finisce in un museo

È da stamattina alle sette e mezza che provo, ma il sito è bloccato, e le linee telefoniche pure. Scelgo l’inarrivabile Trans Europe Express: lo sentii dalla filodiffusione in cucina dai miei nel 1977 e ne rimasi emotivamente agghiacciato. La versione originale in tedesco è assolutamente da isola deserta (per sentirsi ancora più soli).

20121212-092619.jpg